Come scegliere l'hosting

Scegliere l'hosting non è mai facile.

Ci troviamo di fronte a centinaia se non migliaia di offerte, e la prima cosa che fa un buon webmaster è andare spulciarsele tutte.
Subito ci accorgiamo che non sempre i provider danno una esaustiva lista dei servizi. E questa è la prima selezione che facciamo.
Pertanto se il servizio offerto è nebuloso, e non si capisce realmente cosa ci viene dato. Scartarlo subito.

Un altro elemento che personalmente mi fa scartare un provider in partenza è la voce: "spazio illimitato". Non serve essere dei geni dell'informatica per capire che lo spazio è fisico. Sono server. Ovvero delle macchine con delle memorie precise, oltre le quali non c'è più spazio. Per cui come è possibile che lo spazio sia illimitato?

Molto spesso significa che il provider schiaffa tutti i nuovi clienti su un server, senza impostare lo spazio. E così i clienti riempiranno il loro sito e si troveranno a combattersi lo spazio con tutti gli altri.
Non è raro che si acquisti un servizio a spazio illimitato e, dopo qualche giorno solamente, arrivino sconcertanti messaggi di spazio in esaurimento. Ma come non era illimitato??

Bene. Dopo questa piccola premessa che vale per tutti, passaiamo al dettaglio.
Un sito necessita fondamentalmente di questoi:

  • dominio
  • spazio web
  • banda
  • eventuale database
  • assistenza

L'ASSISTENZA è fondamentale perchè laddove ci saranno problemi di connessione al server, o modifiche da fare ad esempio sul file php.ini, dovremo sempre poter comunicare con l'assistenza, ed avere risposte esaustive in un tempo breve. Soprattutto se siamo in un hosting condiviso, dove i parametri principali del server come appunto la memoria php, il tempo di caricamento, e i vari limiti di upload e di tempo, sono preclusi all'utente. Che deve inevitabilmente fare richiesta alla società che offre il servizio. Davvero frustrante trovarsi con una PHP memory limit insufficiente, e quindi non poter finire l'upload di un modulo. Aprire un ticket di assistenza. E dover aspettare TRE GIORNI, prima che arrivi una risposta. Ecco, questo è uno dei buoni motivi per cui è bene considerare il pasaggio ad una VPS. Ma ne parleremo nell'articolo dedicato a loro.

LA MAGGIOR PARTE Degli hosting economici peccano proprio idi assistenza. Paghi poco è vero, ma al primo problema ti accorgerai di essere completamente solo. E spesso farai prima ad attivare un nuovo servizio altrove, piuttosto che aspettare che l'assistenza dell'hosting economico ti risolva il problema.
In italia la professionalità c'è, ma solo a caro prezzo. Per cui se c'è qualcosa che costa molto, molto spesso è anche il servizio migliore.

Con gli hosting stranieri le cose non cambiano molto. Con la differenza che se non mastichi la lingua, sei fottuto. Per cui prima di prendere un hosting low cost in cina, o in polonia. Assicurati di essere in grado di comunicare con le persone che stanno dietro al servizio.

Lo so, lo so. Volete i nomi. E li farò. Ovviamente solo quelli delle società con cui ho avuto esperienza diretta, sia italiane che straniere...

(...continua )